Arriva Brigitte Grandia

La Ferrarin ingaggia l’ex azzurra Grandia

2 gennaio 2017

San Donato Milanese La Ferrarin tira una riga su un 2016 caratterizzato dalla retrocessione dalla Serie A2 maschile in B e dal mancato ingresso nei play off della squadra di Seconda Divisione Nazionale femminile. Il presidente Angelo Strada prova quindi a tracciare un primo bilancio sulla nuova stagione iniziata da pochi mesi: «Dei maschi sono contento perché stanno facendo un ottimo torneo: sono secondi, ma in realtà primi (nel campionato di Serie B la classifica va scorporata tra squadre senior e Under 20, unite per carenza di partecipanti, ndr)». Sul fronte femminile le cose invece vanno per il verso sbagliato: la squadra seniores è penultima con soli 3 punti e la Ferrarin ha esonerato l’allenatore Klaudio Radovcic. «Ci dispiace ma non potevamo fare altro – spiega Strada -: le ragazze si impegnano tanto ma i risultati non arrivano, eppure è praticamente la stessa squadra che ha quasi raggiunto i play off nel campionato scorso». In panchina arriva Brigitte Grandia, ex giocatrice di origini olandesi della Nazionale azzurra: «Ha un’ottima conoscenza della pallamano italiana visto che ha vinto 11 scudetti consecutivi col Cassano Magnago dal 1986 al 1996, 3 Coppe Italia e vari scudetti giovanili. A lei chiediamo di risalire velocemente la classifica». A chiudere le giovanili: «L’Under 18 maschile non sta andando tanto bene ma Stefano Arena sta facendo del suo meglio, l’Under 16 femminile poteva essere più su in classifica ma ha pagato il fatto di non avere un portiere fisso. Ora l’abbiamo trovata: arriva dal calcio ma deve ambientarsi in questo sport. Ai ragazzi dell’Under 14, che le hanno perse tutte, chiedo solo di giocare spensierati, ma anche di metterci l’impegno per uscire dal campo orgogliosi della maglia che indossano».

Dario Bignami

This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Lascia un commento